Carissimi, anche se siamo ancora a gennaio, io sono già un passo avanti!

Vedo fiori e ne sento il profumo … mi riferisco alle mimose che, oltre ad essere l’icona femminile sono tra i primi fiori a far capolino nel bel mezzo dell’inverno, insieme alle primule, ovviamente. Ricordo che un anno feci una gita a fine gennaio in una località rivierasca e rimasi stupefatta nel vedere gli alberi di mimose già fioriti, fu una gran bella emozione …

Ma anche noi possiamo, a dispetto delle giornate grigie delle nostre fumose città, immortalare questi splendidi, quanto umili fiori, su un bel cardigan di morbida lana, così avremo raggiunto lo scopo di avvolgerci in un caldo abbraccio trapunto di fiori!

Glicini e mimose a punti liberi
Ancora una volta, ci viene in aiuto il ricamo a punti liberi, ma sono punti facili facili e così veloci che vedrete comparire i fiori sulla vostra maglia come se fossero sbocciati nel giro di una notte! Sto parlando di punto margherita – per i glicini – e punto nodino – per le mimose. E allora perchè non provarci?!
La tecnica è sempre quella che ho spiegato nel post della maglia bordeaux, in più vi lascio in galleria alcune foto del mio “capolavoro” e gli schemi che ho scansito per voi, dal Susanna del 1990.

La tua opinione è importante per me, lascia un commento!