Cari amici, finalmente un weekend di relax!
Quale occasione migliore per distrarmi con uno degli hobby più amati ? Quale? il feltro, naturalmente!

Si amici, il freddo, quello vero, non è ancora arrivato, ma è nell’aria. Lo annunciano le prime foglie brune che volteggiando in una danza morbida e poetica, si adagiano ai nostri piedi. E proprio le foglie hanno ispirato il collier che sto per presentarvi.

Il collier d'autunnoUno scampolo di feltro marrone – testa di moro – caldo e soffice al tatto. Un piacere maneggiarlo – per quella duttilità che è tipica del feltro – facile, ma che dico, facilissimo dargli forma con le forbici, con le mani, con la punta di un ago. Basta un’idea, uno disegno di carta per ricalcare il motivo da ritagliare e vedrete scaturire cose strabilianti!

I modelli di foglie li ho trovati su “Disegni da colorare on-line“. Poi ho iniziato a disegnare le foglie concatenandole tra loro a formare una ghirlanda lunga 25 cm. che potete scaricare cliccando su cartamodello in pdf.

Cosa occorre
una striscia di feltro marrone, lunga 50 cm. alta 6 cm.
un pezzetto di feltro beige
ago e filo in tinta
un bottone
biro, forbici e centimetro

Come fare
stampate il cartamodello e ritagliate la ghirlanda di foglie, quindi l’appoggiate sul feltro marrone e con la biro tracciate una linea tutt’intorno al modello. Purtroppo, sul feltro scuro la traccia non sarà molto evidente perciò nel ritagliare, tenete d’occhio il cartamodello, vi aiuterà a non perdere i dettagli.
Replicare il modello alla perfezione, specie se tagliate a mano, è praticamente impossibile, perchè il feltro ha una consistenza diversa dalla carta, ma vi assicuro che il risultato sarà altrettanto bello e certamente più naturale delle forme ottenute con le fustelle.
Consiglio di usare le forbicine ricurve (quelle per la manicure).
Ora che avete fatto il primo pezzo (25 cm.), misurate la circonferenza del vostro collo per ricavare la lunghezza del secondo pezzo. Il mio collier è lungo 45 cm. in tutto.
Procedete allo stesso modo del primo specchiando il disegno. Unite le due parti con pochi punti di filo scuro e poi con la punta dell’ago punzecchiate la superficie del feltro per nascondere i punti fatti.
Ora ritagliate, sempre con la stessa tecnica, le foglioline di feltro chiaro da sovrapporre nei punti strategici del collier per dargli luce. Applicate le foglie beige con due punti a mano o, se preferite, con qualche goccia di colla a caldo. Ho scelto di fare la chiusura sul davanti per facilitarne l’indossaggio e anche per dar risalto al prezioso bottone d’oro intagliato, posto al centro del gruppo di foglie più fitto. Quindi, da un lato fissate il bottone e dall’altro praticate un piccolo foro attraverso i due strati di feltro che poi sorgetterete come per fare un’asola. Fatto!
Non resta che metterla al collo … elegante, leggera e calda!!! Ideale per queste prime serate fresche.
Vi lascio come sempre, le foto dei principali passaggi. Buona domenica!

 

 

Passaparola ...Share on LinkedInTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

La tua opinione è importante per me, lascia un commento!